Skip to content

IGIENE E SBIANCAMENTO DEI DENTI VITALI PROFESSIONALE

L’igiene dentale è una peculiarità fondamentale nella salute del cavo orale. L’esecuzione deve essere effettuata da personale in possesso di diploma universitario che lo abilita alla prevenzione delle affezioni orodentali.

Lo sbiancamento professionale si esegue presso la struttura odontoiatrica, applicando sugli elementi dentali una sostanza a base di perossido di idrogeno ad alta concentrazione (circa 40%) per un tempo variabile tra i 40 e 60 min. ripetendolo almeno una volta a distanza di una settimana. Una luce laser ne amplifica l’effetto conferendo soddisfazione nel risultato.

E’ possibile proseguire lo sbiancamento con il trattamento domiciliare dopo il confezionamento di mascherine personalizzate.

SBIANCAMENTO DEI DENTI NON VITALI

La discromia è causata da una non corretta rimozione e pulizia di sostanze organiche durante la conclusione del trattamento endodontico.

E’ necessario accedere all’interno della camera pulpare tramite un foro nella parete palatina del dente stesso ed inserire la sostanza sbiancante ripetendo l’operazione a distanza di giorni fino all’ottenimento del risultato.

Scroll To Top